• Step A
  • Step B
  • Step C
  • Step D
  • http://media.seoposizionamento.it/slider/piccola/slider_a_16_1.jpg
  • http://media.seoposizionamento.it/slider/piccola/slider_b_14_2.jpg
  • http://media.seoposizionamento.it/slider/piccola/slider_c_13_3.jpg
  • http://media.seoposizionamento.it/slider/piccola/slider_d_11_4.jpg
Ricerca libera
Tipologia

Campagne pay per click: come gestirle

Le campagne pay per click vanno gestite con la giusta attenzione Gli strumenti pubblicitari che la rete offre sono diversi, per modalità di gestione, costi e possibili risultati: sicuramente le campagne pay per click sono una novità interessante, per la diversità di opzioni che offrono a chi le voglia sperimentare per pubblicizzare un sito.
 
In primo luogo è interessante capire la novità di fondo delle campagne pay per click: invece di una classica campagna pubblicitaria, dove i costi sono fissati in partenza, e sono legati magari al tempo di pubblicazione dell’annuncio oppure alla sua diffusione, una campagna pay per click si basa su un principio del tutto diverso.
 
Infatti nelle campagne pay per click il costo complessivo dell’operazione è determinato dal numero di click (cioè di visite) che l’annuncio riceve: in questo modo a un numero di click più alto dovrebbe conseguire un costo più alto, ma anche una popolarità maggiore per cui un ritorno in termini pubblicitari migliore delle classiche pubblicità.
 
Questo però non è sempre vero: le campagne pay per click per avere un buon rendimento e un buon rapporto costi – benefici richiedono di essere impostate, ottimizzate e seguite con attenzione, altrimenti il successo in termini di popolarità potrebbe essere scarso, mentre potrebbero aumentare le spese da sostenere.
 
Questo vuole dire che nel preparare le campagne pay per click bisogna porre molta attenzione alla formulazione e all’aspetto dell’annuncio: questo deve essere sì in grado di attirare l’attenzione, ma solo degli utenti realmente interessati al prodotto o ai servizi pubblicizzati, perché questo è l’unico modo di avere un buon ritorno dalle campagne pay per click.
 
Per fare questo è necessario studiare una serie di parole chiave che siano il più possibile specifiche e in grado di far risaltare la specialità e particolarità del prodotto o del servizio pubblicizzato tramite le campagne pay per click, perché a visualizzare gli annunci (e a cliccare su di essi) siano per la maggior parte potenziali clienti, e non utenti disinteressati.
 
Facendo sì che le campagna pay per click si rivolgano solo a utenti effettivamente interessati si può fare in modo di contenere i costi da una parte, e allo stesso tempo di guadagnare popolarità e possibili clienti grazie alla rete.



Per richiedere un preventivo non esitare a contattarci.

cookies policy